I sufganiot: la cucina ebraica in Italia

Suganiot

La cucina ebraica più di ogni altra è strettamente legata alla religione.

E’ la religione, infatti, a dettare i cibi permessi (kasher o kosher) e quelli vietati; gli alimenti che non possono essere presentati insieme (ad esempio, latticini e carne); i giorni di digiuno, completo o parziale; il metodo di macellazione delle carni e tanto altro.

Sono innumerevoli le regole da seguire, ma innumerevoli sono anche le squisite ricette che ne sono derivate.

Dagli arcinoti carciofi alla giudìa, alla challah, ai sufganiot, i dolci simili ai nostri bomboloni, che vengono preparati per Hanukkah, la festa delle luci che si celebra nel periodo del nostro Natale.

Oggi il Calendario del Cibo Italiano propone la cucina ebraica in Italia ed io ne approfitto per suggerirvi questa ricetta.

SUFGANIOT

Ingredienti per 30 pz circa

1 kg. di farina
1 cubetto di lievito di birra
¾ di bicchiere di zucchero
6 uova
1 bicchiere di latte a temperatura ambiente
150 gr. di burro morbido
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
1 pizzico di sale
zucchero a velo
1 uovo sbattuto
scorza di limone

Versate nell’impastatrice la farina ed il lievito già sciolto in precedenza in un cucchiaio del latte previsto, lo zucchero, le uova, la scorza di limone, il burro, l’essenza di vaniglia e il sale.
Aggiungete lentamente il latte. Impastate il tutto fino a che l’impasto non sia morbido e flessibile. Lasciate riposare in un recipiente coperto, finché il volume non raddoppia.
Stendere l’impasto formando uno strato di pasta alto circa ½ cm. Con l’aiuto di un bicchiere, formate dei cerchi, appoggiateli su un vassoio oliato e lasciateli lievitare nuovamente fino al raddoppio, coperti da uno strofinaccio.
Scaldate l’olio in un tegame profondo e friggete tutti e due i lati, finché non assumono una colorazione dorata.
Lasciate raffreddare, poi farciteli con marmellata, crema pasticcera o gianduia utilizzando una siringa da pasticceria con beccuccio sottile.
Spargete sopra lo zucchero a velo.

Suganiot

Ricetta dal libro “Sulle ali della memoria. Ricette tradizionali ebraiche” a cura di  Frida Di Segni Russi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...