Baba’ fruttato

Il baba ‘ è un’istituzione.

Ho ancora ben presente nelle papille gustative il baba’ che gustai a Napoli, una trentina d’anni fa, in una pasticceria di Fuorigrotta. Semplicemente sublime! Ovviamente, non ho alcuna speranza di imitarlo, nemmeno lontanamente. Però questa ricetta, che è quella “storica” del ricettario Bimby, non mi dispiace. Ve la ripropongo, nella variante alla frutta, per noi che non amiamo il rum.

Ingredienti: 300 g di farina manitoba o 00, 50 g di zucchero, 4 uova, 100 g di burro o margarina, 1 cubetto di lievito di birra, 1 pizzico di sale.

Preparare una macedonia con frutta mista a piacere, aggiungendo 200 gr. di zucchero, 500 ml. di acqua e 300 ml. di maraschino. Lasciare in frigo a macerare.

Versare nel boccale del Bimby lo zucchero, le uova, il burro e il lievito: 30 sec. vel. 6

Versare la farina e il sale, 30 sec. vel. 6

Lasciare lievitare l’impasto per 30 min. nel boccale

Lavorare ancora l’impasto per 1 minuto vel. spiga

Imburrare e infarinare lo stampo del baba’.

Sistemare l’impasto nello stampo del baba’ , lasciare lievitare ancora per un’ora, fino a quando lievitando raggiunge il bordo dello stampo.

Cuocere in forno caldo per 10 min. a 200° e per 25 min. a 180°

Scolare la macedonia e versare lo sciroppo sul baba’ ancora caldo, senza toglierlo dallo stampo, fino a completo assorbimento.

Una volta raffreddato, sformarlo delicatamente nel piatto da portata, riempire la cavità con la macedonia e guarnire con panna montata.

Provatelo anche in versione mignon negli stampini individuali, diminuendo il tempo di cottura: è un suggerimento da EatParade con gusto!

 

 

Panini dolci alla frutta fresca

I panini dolci alla frutta fresca sono a base di lievito madre, quindi a lunga lievitazione, il che conferisce una leggerezza ed una durata maggiori.

Essendo, però, farciti con frutta fresca, non si può prolungare troppo la seconda lievitazione. Come ovviare? Seguite la ricetta!

Ingredienti:

  • 100 gr. di LM (idratazione 50%) rinfrescato da 3/4 ore,
  • 400 gr. di farina Manitoba,
  • 50 gr. di zucchero,
  • un cucchiaino di sale,
  • 30 gr. di burro,
  • 240 ml. di latte,
  • frutta fresca a scelta,
  • succo di limone.

Sciogliete il LM nel latte con lo zucchero.

Aggiungete la farina, poi il sale. In ultimo il burro ammorbidito.

Formate una palla e lasciatela lievitare per tutta la notte in una ciotola coperta da un canovaccio.

Sbucciate e tagliate a pezzettini la frutta, spruzzatela con il succo di limone, aggiungete un pizzico di zucchero e mescolate bene. Appena inizia a formarsi lo sciroppo, mettetela a scolare in un colino a maglia fine.

Suddividete l’impasto in 6/7 palline, allargatele leggermente, farcitele con la frutta fresca e richiudetele. Poggiatele nei pirottini da muffin, avendo cura di sistemare sotto la chiusura dell’impasto.

Lasciate lievitare nel forno acceso per 2 ore (non di più altrimenti la frutta perderebbe freschezza).

Accendete il forno, con la teglia dentro, e portatelo a 180°. Dopo i primi 15 minuti potete aprire lo sportello e decorare la parte superiore con altra frutta.

Lasciate cuocere per altri 10 minuti, poi sfornate.

I panini dolci alla frutta fresca sono ancora più buoni se accompagnati da una morbida crema pasticcera 

E se avanza della frutta? Una bella macedonia, o una colorata crostata!

Da EatParade con gusto!