Risotto liquirizia e fiordaliso.

Risotto liquirizia e fiordaliso

Un risotto liquirizia e fiordaliso non l’avrei nemmeno lontanamente immaginato, fino a una decina di anni fa.

Risotto liquirizia e fiordaliso

Il risotto è sempre stato un piatto molto amato in casa mia e per questo motivo ho seguito corsi professionali su riso e risotti nelle più accreditate scuole di cucina.

Continua a leggere “Risotto liquirizia e fiordaliso.”

Panna cotta yin e yang

Una panna cotta inusuale, speziata, con dei picchi di gusto pungente, sopraffatti dall’alternanza della dolcezza. Un contrasto di spezie e zuccheri, di zenzero e cioccolato, di liquirizia e panna. Il bianco ed il nero, yin e yang.

Questo dolce, adattato da un’idea dello chef di Renzini, ha vinto il concorso organizzato da Foodie Geek Dinner per la cena che si è tenuta a Torino, e realizzato, con piccole varianti, dai Cuochi Volanti   Sul blog La Masca in Cucina trovate le foto ed il resoconto della serata.

Vi ho incuriositi? Vi va di sperimentare accostamenti fuori dalle righe? Ecco come procedere:

  • mezzo litro di panna non zuccherata
  • 80 gr. di zucchero semolato
  • 100 ml. di cioccolato bianco
  • 10 gr. di gelatina in fogli
  • un pizzico di zenzero in polvere
  • 50 ml. di liquore alla liquirizia
  • un cucchiaino di maizena
  • mezzo cucchiaino di polvere di liquirizia
  • 50 ml. di panna montata

Mettete a bagno i fogli di colla di pesce in acqua fredda.

Ricavate dei riccioli dal cioccolato bianco e metteteli in frigo.

Tritate, o grattugiate il resto del cioccolato e scioglietelo a bagnomaria.

Portate quasi a bollore la panna con lo zucchero in un pentolino (al “fremito”, ossia quando inizia ad agitarsi subito prima di bollire).

Togliete il pentolino dal fuoco e mettetevi i fogli di gelatina sgocciolati e ben strizzati.

Rimescolate bene con il frustino, fino a scioglimento completo, poi unite il cioccolato e lo zenzero.

Amalgamate e versate la panna cotta in uno stampo. Per ottenere l’effetto “yin e yang” io ho utilizzato una striscia di acetato sagomata ad “esse” e fissata al centro dello stampo (un comune coppapasta come questo.

Qui ve lo mostro con un cartoncino, per farlo vedere meglio:

Panna cotta

Portate a bollore il liquore (non troppo a lungo, se non volete perdere l’effetto lievemente alcolico), scioglietevi la polvere di liquirizia e la maizena.

Fate addensare e lasciate raffreddare.Decorate il piatto con la salsa di liquirizia ed i riccioli di cioccolato, e ponetevi la panna cotta.

Fantastica, vero?

Liquore alla liquirizia

Denso, profumato, aromatico, da servire ghiacciato. E’ il liquore alla liquirizia
Ingredienti per un litro circa:
  •  70 gr liquirizia pura,
  • 350 gr acqua,
  • 350 gr di zucchero,
  • 250 gr di alcool 95%
Mettere lo zucchero e la liquirizia nel mixer e tritare il più finemente possibile (nel Bimby partire da vel. 3 ed aumentare gradualmente fino a 10).
Aggiungere l’acqua e fare sobbollire lievemente per 20 munuti (nel Bimby 90° vel. 1). Lasciare raffreddare ed aggiungere l’alcool e (nel Bimby 20 secondi a vel 3). Filtrare accuratamente e tenere in frigo per averlo sempre pronto. Anche in dispensa, si conserva molto a lungo.

Il liquore alla liquirizia è’ ottimo come digestivo, ma anche per risollevare una pressione un po’ bassa.