Merluzzo in crosta di mandorle

Merluzzo in crosta di mandorle

MERLUZZO IN CROSTA DI MANDORLE

Ingredienti per 6 persone:

  • 6 filetti di merluzzo da circa 180 g ciascuno
  • un paio di rametti di aneto
  • 2 uova
  • 30 g di parmigiano
  • 60 g di farina
  • 60 g di farina di mandorle
  • 1 cucchiaino di pepe rosa
  • olio di semi di arachidi
  • sale e pepe

Preriscaldate il forno a 180 ° C.

Risciacquate e asciugate i filetti di merluzzo (togliere i bordi se necessario).

Lavate, asciugate e sminuzzate l’aneto.

Coprite una teglia con carta da forno e oliatela con un pennello.

Preparate 3 grandi piatti, mettendo la farina nel primo, le uova sbattute nel secondo e la polvere di mandorle con il parmigiano, la metà dell’aneto, il sale e il pepe nel terzo.

Passate successivamente i filetti di pesce nei tre piatti su entrambi i lati.

Disponete i filetti di pesce sulla teglia e versatevi sopra un filo d’olio.

Infornate e cuocete per 15 minuti.

All’uscita dal forno, cospargete la parte superiore dei filetti con il resto dell’aneto e il pepe rosa schiacciato.

Merluzzo in crosta di mandorle

Merluzzo alla puttanesca

Merluzzo alla puttanesca

Il merluzzo alla puttanesca per me é uno di quei piatti salva cena, nel senso che lo assemblo velocemente con ingredienti che ho quasi sempre in casa, se all’ultimo momento non ho idee su cosa cucinare.

Alla fine é comunque un piatto gustoso e saporito, accontenta i gusti di tutta la famiglia, tanto che Continua a leggere “Merluzzo alla puttanesca”

Dischi ripieni di spinaci e merluzzo

Richiedono un po’ di tempo, ma i dischi ripieni di spinaci e merluzzo non sono complicati da realizzare.

Dosi per 4 persone.

Per la pasta:

  • 200 gr. di semola rimacinata
  • 200 gr. farina 0,
  • acqua q.b.
  • mezzo cucchiaino di sale

Per il ripieno:

  • due spicchi d’aglio,
  • un cucchiaino di pinoli tritati,
  • una scatoletta di alici sott’olio,
  • un etto di spinaci puliti,
  • 200 gr. di merluzzo o nasello o pescespada
  • un pizzico di pepe bianco

Setacciare le due farine, unire mezzo cucchiaino di sale ed impastare aggiungendo acqua a temperatura ambiente, poca per volta, fino ad avere un impasto morbido ed elastico, non appiccicoso.

In un tegame a bordi alti soffriggere in poco olio evo due spicchi d’aglio, schiacciarli e toglierli, poi aggiungere unire un cucchiaino di pinoli tritati; appena cominciano a tostare versare una scatoletta di alici ben scolate, e farle sciogliere.

Unire un etto circa di spinaci lavati e tagliati a strisce sottili. Ricoprire il tutto con acqua. Sistemare sul tegame una griglia per cottura a vapore (va bene anche una retina paraschizzi o spargi fiamma) distribuirvi il pesce pulito e tagliato a pezzi piccoli (circa 200 gr.), salarlo leggermente e coprire con un coperchio, fino a cottura del merluzzo.

Scolare bene, tritare tutto finemente ed aggiungere due albumi d’uovo leggermente montati ed il pepe.

Con un tagliapasta rotondo formare i dischetti, spennellarli con tuorlo d’uovo, farcirli con il ripieno ed unirli a due a due.

Lasciare asciugare i dischi ripieni possibilmente qualche ora, anche in frigo.

Cuocere per dieci minuti in abbondante acqua salata e servire con un sugo leggero di pomodoro fresco e basilico, o con burro fuso ed una spolverata di prezzemolo.

Accompagnateli con un vino rosato leggero, o con un bianco frizzantino: è il consiglio di EatParade!